...il vento, le onde e le montagne, sono sempre dalla parte dei navigatori e scalatori più abili.



 BASEITALIA  O.N.L.U.S 

Alpinismo

B.A.S.E. Jump

Delta e 
Parapendio


Manuali

Nautica 

Paracadutismo
in alta Montagna


Paracadutisti 
Trentini

Rassegna stampa/TV

Sci alpinismo

Web master
Bepi Hoffe
r





 

 

L'UMIDITÀ ATMOSFERICA E LA TEMPERATURA                           
L'UMIDITA'                                  



L'umidità e Temperatura sono i due elementi fondamentali per la comprensione dei fenomeni atmosferici, perché caratterizzano le masse d'aria.
L'umidità atmosferica è dovuta all'evaporazione prodotta sulle superfici acquee e sulle fonti secondarie dalla azione calorifica della radiazione solare. Il vapore si diffonde negli strati atmosferici inferiori, distribuito in funzione della temperatura e del tipo di regione
.

 
L'UMIDITÀ ATMOSFERICA

La quantità di vapore acqueo contenuta nell'atmosfera determina il grado di umidità dell'aria
Nell'atmosfera l'acqua è presente in forma : solida, liquida e gassosa. La maggior parte di acqua presente nell'atmosfera è sottoforma gassosa.

Il mare è una fonte inesauribile di umidità che viene ceduta alle masse d'aria in scorrimento sulla sua superficie. Maggiore vapore significa maggiore carburante per il processo di formazione delle nuvole e delle piogge.
In un ambiente caldo le mollecole d'acqua hanno un'energia più elevata, cosicché un maggior numero di mollecole possiede un'energia sufficiente per passare allo stato di vapore. 
Una certa quantità d'aria che compia un movimento verticale tende ad espandersi per la maggiore rarefazione dell'aria a causa della quota e quindi a raffreddarsi. Tale effetto di raffreddamento si riduce tanto più quanta più umidità contiene l'aria, perché viene attenuato dal calore prodotto dal vapore che condensa.

 Se in prossimità del livello del mare (nelle parti basse dell'atmosfera) risulta che il vapore d'acqua è saturo, la temperatura diminuisce, il vapore si condensa e si formano dei cristallini di ghiaccio o delle piccole goccioline che danno origine alle
nubi o alle nebbie ..
.
 


L'evaporazione si intende quando il numero di molecole che abbandonano la superficie del mare è superiore al numero di molecole che rientrano, tale migrazione continua fino a quando si raggiunge un equilibrio dinamico. In questa situazione l'ambiente è saturo di vapore (vapor saturo).

L'umidità assoluta è data dalla densità del vapore acqueo nell'atmosfera, ossia quanti grammi di vapore sono contenuti in 1 m3 cubo di aria. 

L'umidità relativa dell'aria è data dal rapporto tra la pressione del vapore d'acqua (in un dato luogo e in un determinato momento) e la pressione del vapore saturo dell'acqua alla stessa temperatura.

Una massa d'aria che sale si dice instabile quando la sua temperatura alle varie quote tende a rimanere maggiore di quella degli strati in cui viene mano a mano a trovarsi, rispetto ai quali risulterà pertanto costantemente più leggera tendendo, di conseguenza, a continuare l'ascesa.

Una massa d'aria si dice invece stabile quando la distribuzione della temperatura con l'altezza diminuisce in maniera tale da ostacolare i moti convettivi. Per quanto detto, a parità di altre condizioni, una massa d'aria è tanto più instabile quanto maggiore è l'umidità che contiene.
 

PRESSIONE VAPORE SATURO (Pvs)
La quantità di vapore che l'aria può contenere è funzione della temperatura: l'aria si definisce satura quando contiene la massima quantità di vapore compatibile con la sua temperatura. La quantità di vapore d'acqua necessaria alla saturazione diminuisce rapidamente al decrescere della temperatura.

Pressione del vapore saturo dell'acqua a diverse temperature
Temperatura (°C) Pvs (torr)
0 6,09
10 11,9
20 23,3
30 42,3
40 73,2
80 472
100 1010
150 4744
200 15482
L'umidità dell'aria si misura con gli igrometri

 

 

Meteorologia Baseitalia.com La temperatura